Gli elementi strategici del web: la gerarchia visiva (il layout a Z)

Posted on

Nella progettazione di un sito web abbiamo appena visto l’importanza di una gerarchia visiva che sappia comunicare con efficacia e praticità le caratteristiche del brand e che riesca, potenzialmente, a svilupparne gli ambiti di interesse, generando contatti e relazioni, incrementando il fatturato, e creando possibilità altrimenti inespresse.
Uno dei layout più importanti dal punto di vista della gerarchia visiva è quello a Z. È una struttura molto semplice: basta sovrascrivere allo schermo una lettera Z. Pur non essendo fattibile per tutti i tipi di sito, esso risponde perfettamente ai quattro principi di un web design efficace: Branding, Gerarchia, Struttura e Call to Action.

  • In primo piano, in alto a sinistra, abbiamo le priorità comunicative, siano esse loghi o semplici immagini.
  • Nell’angolo in alto a destra si devono posizionare link o strumenti aggiuntivi come lo spazio riservato al log-in o alle ricerche.
  • Lungo la diagonale bisognerebbe inserire immagini o elementi visivi perché l’occhio sfugge in questa zona.
  • L’angolo in basso a sinistra è perfetto per le informazioni aggiuntive.
  • L’angolo in basso a destra (il suo opposto) può essere dedicato alle “call to action” – gli elementi ben riconoscibili che sollecitano l’utente a compiere un’azione.

1

Tipico di volantini, brochure, manifesti, il layout a Z è impiegato per accompagnare l’occhio degli utenti. Ecco qualche esempio (leggermente famoso) del layout a Z.

3

w640